SibarinFestA è un blog amatoriale dedicato alle iniziative di arte musica e cultura della Sibaritide. Uno spazio virtuale pensato per comunicare e far conoscere gli eventi di Sibari e dintorni e, al tempo stesso, per dare ai “naviganti” la possibilità di esprimere pareri, commenti, critiche e considerazioni sulle diverse occasioni proposte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare.

Per segnalare notizie, iniziative, critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog clicca qui.

Ultimi post pubblicati

28 agosto 2008

CineBook: Leone 2008

Non potevamo continuare la vacanza ed ignorare uno degli avvenimenti cinematografici piu’ importanti dell’anno, la 65ma Mostra del Cinema di Venezia.
I primi tre giorni del festival vedranno protagonisti Gorge Clooney e Brad Pitt come interpreti del film d’apertura “Burn after Reading” dei fratelli Coen, come ospiti al fastoso ricevimento di beneficenza ed infine nelle vesti di semplici Vip-spettatori alla proiezione del documentario, con party notturno a seguire, sulla vita di uno, forse, ancora piu’ Vip di loro: Valentino.
Immaginiamo torme di fans, fra il Lido e La Fenice all’inseguimento dell’ultimo autografo!
A noi basterà vedere il film, quando sarà in distribuzione nelle sale, come speriamo che possano esserlo tutti gli altri, in concorso e non.
Invochiamo questa speranza perché non sempre i film presenti alle mostre, di solito belli ed interessanti, magari realizzati con capitali limitati da registi sconosciuti, trovano una distribuzione.
Per questo invitiamo i responsabili ad essere un po’ piu’ coraggiosi perché non succeda che film come “Il vento fa il suo giro” corra il rischio di non essere mai proiettato in una sala cinematografica.
Sicuramente vedremo presto nelle sale, oltre al già citato film dei fratelli Coen, quello del regista giapponese Takeshi Kitano “Achille e la tartaruga” e “Bird Watcher” di Marco Bechis.
Quelli appena citati appartengono alla categoria dei registi di cui andiamo a vedere il film anche senza sapere il titolo, gli attori, la trama e quanto altro.
Altre pellicole in concorso: ”L’Autre” di Patrick Mario Bernard e Pierre Trividic, “Plastic City” di Yu Lik-wai, “Nuit de chien” di Werner Schroeter, “Paper Soldier” di Aleksey German Jr. per citarne solo alcune di quelle in concorso di cui forse ne parleremo in maniera piu’ approfondita in futuro.
Poiché questa edizione della Mostra è stata accusata, all’estero (Der Spiegel), di essere troppo patriottica perché ospita molti film italiani, 11 di cui 4 in concorso, ne citiamo solo quello di Pupi Avati “Il papà di Giovanna” e di Ferzan Ozpetek “Un giorno perfetto” ma, non possiamo nascondere di essere molto contenti per la felice stagione che sta attraversando il cinema italiano.
Riteniamo che l’arte non ha nazionalità e se un film merita, deve essere premiato di là della sua provenienza, se poi è italiano ci fa ancora piu’ piacere.
Credo che anche a Berlino e a Cannes la pensino in questa maniera!
Alla prossima.

Guarda il trailer del film “Un giorno perfetto” di Ferzan Ozpetek.

0 Vai ai commenti: