SibarinFestA è un blog amatoriale dedicato alle iniziative di arte musica e cultura della Sibaritide. Uno spazio virtuale pensato per comunicare e far conoscere gli eventi di Sibari e dintorni e, al tempo stesso, per dare ai “naviganti” la possibilità di esprimere pareri, commenti, critiche e considerazioni sulle diverse occasioni proposte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare.

Per segnalare notizie, iniziative, critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog clicca qui.

Ultimi post pubblicati

25 maggio 2008

CineBook: Alla Fiera del Libro (parte seconda)


Una delle poche cose di cui siamo certi è che non esiste una categoria della conoscenza umana di cui non si parli in almeno uno dei tanti e tanti volumi che sono concentrati in questo spazio.
Ci abbandoniamo alla curiosa esplorazione di un viaggiatore che vede scorrere davanti a se un paesaggio mai visto.
Non siamo alla ricerca di qualcosa di preciso, ma, vaghiamo tra i banchi lasciandoci affascinare da ogni genere di volume che può stuzzicare un qualsiasi nostro remoto interesse (a volte con sadismo).
Ecco un banco dove troviamo libri sui popoli: tomi giganti su Micenei, Goti, Turchi, Etruschi, Bretoni, Celti, Minoici, Franchi, Germani.
Viaggiamo dalla Patagonia all’Alaska, dalla Mongolia al Portogallo e infine ci soffermiamo su “Valtellina Valchiavenna e Grigioni” antica cartografia dal XVI al XVIII secolo (Silvia Bianchi); passiamo oltre “La peste in Piemonte” (Massimo Centini), attratti da “Un popolo di formiche” (Tommaso Fiore), reportage in forma epistolare dove l’autore invia a Piero Gobetti delle corrispondenze che raccontano il sud, rappresentando un’ideale anticipazione del “Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi.
Fra cani, gatti, orsi, tigri, coccodrilli l’occhio si posa su “Il mio corpo non è un albergo! Giro turistico fra i parassiti” (Nicola Davies, Neal Layton) che dal titolo capiamo di cosa possa parlare indi prendiamo in mano “L’equilibrio degli squali (Caterina Bonvicini) scoprendo trattasi di un romanzo e non un manuale di psicologia sugli animali in oggetto, come abbiamo creduto! Immaginando che i protagonisti non siano proprio dei filantropi, andiamo oltre.
Reparto storie.
“La lunga storia della scuola secondaria” (Antonio Santoni Rugiu) libro pedagogico.
“Storia sociale dell’automobile in Italia” (Federico Paolini): parlerà per caso di crisi e rinascita di qualche industria italiana? Di attrazione e repulsione verso uno status simbol che crea molti problemi ambientali ed ecologici? Non lo sapremo mai! Salvo che non lo si legga.
“Il podio celeste” (Pietro Angelini, Germana Mamone): storia dell’educazione fisica e dello sport in Cina. Questa è un’altra storia.
Ritorniamo a viaggiare: “Nel chiuso di una stanza con la testa in vacanza” (Franca D’Agostini), dieci lezioni sulla filosofia contemporanea. AH!
Ci si imbatte anche in qualche banco che offre musica: dal blues al jazz, dalla classica alla new age, dalle campane tibetane all’arpa celtica.
L’amore per la musica ci spinge a sfogliare “L’oboe e il clarinetto” (Antonio Pizzuto, Lucio Piccolo) per scoprire che è un carteggio (1965-1968) fra i due autori: genere letteratura italiana, collana poesie.
Non osiamo immaginare di cosa può trattare “Yggrasill” (Gianluca Macuni).
Essendo l’ultimo giorno di fiera, ci rendiamo conto che si avvicina l’orario di chiusura quando spuntano gli scatoloni dove, molto amorevolmente, i librai depositeranno le loro creature che ancora non hanno trovato una sistemazione.
Mentre ci avviamo all’uscita, affamati, non solo di letture, mettiamo a fuoco un ultimo titolo: “Non è possibile vivere felici seguendo Epicuro” di Plutarco che avrà avuto sicuramente dei grandi ideali ma noi, in questo momento, solidali con Epicuro, riusciamo ad essere felici soltanto pensando ad una pizza che, trascinandoci il nostro zaino stracolmo, non vediamo l’ora di divorare.
Alla prossima.

24 maggio 2008

G2 live alla "Fiera del gusto"


Il duo sibarita composto da Giuseppe Carrozza (voce) e Giuseppe Roseti (pianoforte) si esibirà il 1 giugno alla"Fiera del gusto". I G2 propongono al pubblico una rivisitazione acustica dei brani del cantautorato italiano passando da De Gregori,Renga, Ron, Bersani, Ligabue,Negramaro,Jovanotti e molti altri.

Dal 30 maggio al 01 giugno 2008 a Villapiana Lido nella piazza Berlinguer,la Pro Loco e l’Amministrazione Comunale di Villapiana, con la collaborazione delle Associazioni di categoria, propone di dar vita ad una manifestazione che coinvolga tutti gli esperti della gastronomia a partire dai Panettieri, Pasticceri, Cuochi, e che nel tempo possa divenire un punto ed un appuntamento di interesse regionale e nazionale.La manifestazione prevede la realizzazione di :aree dimostrative, attrezzate con mini laboratori dove verranno materialmente realizzati i prodotti;aree degustative, dove esperti sommeliers presenteranno e spiegheranno agli ospiti come accompagnare ai diversi prodotti un bicchiere di buon vino;aree espositive.


La Manifestazione aprirà

Venerdì dalle ore 18:00 alle 24:00 ingresso libero ai visitatori

Sabato dalle ore 09:30 alle ore 12:30 ingresso riservato agli studenti delle scuole

Sabato dalle ore 18:00 alle 24:00 ingresso libero ai visitatori

Domenica dalle ore 10:00 alle 24:00 ingresso libero ai visitatori

22 maggio 2008

XI edizione del FestivalTeatroScuola: premiato il III Circolo didattico di Sibari.




Il III Circolo didattico di Sibari ha partecipato alla “XI edizione del FestivalTeatroScuola” ad Altomonte, vincendo il premio per i migliori costumi assegnato dal Presidente della Repubblica.
Dopo ore di prove in orari antimeridiane o pomeridiane, gli alunni sotto la guida delle insegnanti Rosa Cerchiara, Maria Fasanella e la collaborazione di alcuni genitori si sono esibiti lo scorso 13 maggio nel magnifico musical della Walt Disney “Il gobbo di Notre Dame”.
Quasimodo, il campanaro gobbo della cattedrale di Notre Dame, vive segregato nel campanile della stessa a causa della bruttezza e della perfidia del giudice Frollo. Incoraggiato dagli amici Gargoyles, i tre buffi amici di pietra, Quasimodo decide di partecipare all’annuale “Festa dei Folli”, il giorno più pazzo dell’anno ed inizia così l’avventura più strabiliante della sua vita: scoprirà l’allegria, il calore della gente e la forza dell’amicizia. Insieme alla splendida gitana Esmeralda e al capitano della guardia Febo, affronterà mille avventure per ribellarsi a Frollo ed uscire dalla sua prigione alla scoperta di una nuova vita.
I ragazzi ricorderanno con entusiasmo l’esperienza e già si ripropongono di ricominciare il prossimo anno scolastico con una nuova avventura per poter raggiungere traguardi migliori.

(Post & Foto di E. Bracca)

21 maggio 2008

L’Anniversario della scomparsa di Monsignor Pala, Vescovo di Cassano allo Ionio.

Oggi ricorre l'anniversario della scomparsa di S.E. Rev.ma Mons. Giovanni Francesco Pala, avvenuta a Cassano allo Ionio nel 1987.
Nonostante siano trascorsi più di venti anni, il ricordo di questo amato Vescovo è ancora vivo in tanti nostri concittadini. Monsignor Pala venne eletto alla sede vescovile di Cassano nel febbraio 1984 e, dopo la sua ordinazione a Vescovo avvenuta il 6 maggio dello stesso anno, fece il suo ingresso in città il 2 giugno 1984.
Sul sito http://www.palavescovo.it, che vi invito a visitare, troverete tante informazioni e documenti inerenti alla vita e le opere di Monsignor Pala.

20 maggio 2008

Al via Calabria Teatro Festival - edizione 2008

Ai nastri di partenza l’edizione 2008 di “Calabria Teatro Festival”, progetto per la valorizzazione e la qualificazione del sistema teatrale calabrese.
Il piano prevede una serie di eventi teatrali delle più importanti compagnie nazionali e locali, e attività collaterali (laboratori, incontri con le scuole, ecc.) che interesserà sia i teatri pubblici che le aree archeologiche dell’intero territorio regionale.
Il progetto, patrocinato anche dal Ministero per i Beni e le attività culturali, si articola in tre sottoprogetti: “Primavera dei teatri”, “Magna Graecia Teatro Festival - V edizione” e “Calabria Palcoscenico”.
“PRIMAVERA DEI TEATRI”, che si svolgerà dal 30 maggio all’8 giugno a Castrovillari, è un festival dedicato al teatro di nuova generazione, un’importante vetrina di confronto per le nuove realtà creative del teatro calabrese (…si può scaricare in formato pdf il programma ufficiale della manifestazione a questo indirizzo: http://www.primaveradeiteatri.com/Primavera_08_programma.pdf .)
“MAGNA GRAECIA TEATRO FESTIVAL - V edizione”, dal 13 luglio al 13 agosto, è ormai un appuntamento fisso nell’estate calabrese. La rassegna porta il teatro, classico e non solo, nelle aree archeologiche della Magna Graecia al fine di favorirne una sempre maggiore conoscenza e consapevole fruizione ai calabresi e ai visitatori esterni.
L’edizione 2008 del Festival punterà ad offrire un prodotto di alta qualità artistica e culturale, anche grazie alle collaborazioni con il Festival di Taormina, quello di Segesta e con il festival nazionale Teatro Italia di Napoli.
Anche in edizione gli spettacoli si terranno esclusivamente nelle aree archeologiche e storiche, caratteristica che ha permesso al festival di divenire uno dei più interessanti momenti teatrali estivi italiani sulla rivisitazione contemporanea del Mito fra tradizione e innovazione.
“CALABRIA PALCOSCENICO” promuoverà, dal 15 ottobre al 15 dicembre, le attività di laboratorio delle realtà teatrali calabresi e coinvolgerà i teatri pubblici e le compagnie teatrali della regione.
La manifestazione ospiterà le produzioni più significative del teatro contemporaneo italiano e accoglierà, inoltre, un’importante iniziativa nazionale dedicata ai grandi statisti che hanno contribuito generosamente alla scrittura della storia italiana del ’900 con cinque spettacoli di cinque compagnie del teatro di innovazione italiano.

18 maggio 2008

Feste e serate d’arte musica e cultura.

Aspettando il programma ufficiale degli eventi d’arte musica e cultura previsti a Sibari per l’imminente stagione estiva, agli amici del blog dedico un video amatoriale della Rassegna cinematografica "Le Notti dello Statere" svoltasi a Sibari la scorsa estate.
Il video propone un momento della serata conclusiva della kermesse organizzata dal Circolo cinematografico Cinema Calabria di Sibari, serata dedicata alla musica con il concerto degli “Antiquasaxa” andato in scena sul palco del teatro all’interno dell’area archeologica sibarita.
Ad esibirsi con i maestri musicisti del gruppo, erano presenti Marcello Colasurdo, nota voce partenopea, e l’attore Enzo De Caro.


(Video amatoriale di R. Motta)

17 maggio 2008

Francesco De Gregori in download

Da ieri per una settimana sul sito di Repubblica.it si può scaricare il brano "Celebrazione" di Francesco De Gregori.
Il pezzo fa parte del nuovo album dell'artista,“Per brevità chiamato artista”, in uscita il prossimo 23 maggio e disponibile oltre che in cd, anche in vinile edizione limitata e digital download.
Per scaricare e ascoltare il brano, vai a questo indirizzo http://www.repubblica.it/speciale/2008/de_gregori/index.html

16 maggio 2008

CineBook: Alla Fiera del Libro (parte prima)

Andare alla fiera del libro per noi è come per un bambino goloso entrare in una pasticceria oppure per un amante del buon vino in un’enoteca; infatti, ci siamo ubriacati di libri ma, andiamo per ordine.
Innanzi tutto per andarci non basta solo l’entusiasmo per una gita scolastica ma soprattutto una buona preparazione atletica ed un adeguato equipaggiamento che parte dalle scarpe adatte, diciamo, alla scalata del Monte Bianco, abbigliamento a “cipolla” per far fronte alle zone artiche e alle fasce equatoriali, zaino tattico, scorta d’acqua e riguardo al cibo, meglio tenersi leggeri.
Una volta dentro ci muniamo di guida per seguire le varie presentazioni, relazioni e convegni che ci interessano e mappa topografica per evitare di girare per ore sempre intorno allo stesso stand.
Perché noi, li vogliamo vedere tutti…….. vorremmo!
Proprio tutti è difficile, la condizione atletica non sempre è al top, per cui saltiamo le grosse case che possiamo trovare con maggiore facilità altrove.
Siamo curiosi di scoprire quelle case editrici poco conosciute anzi, che non pensavamo neanche che esistessero oppure andiamo a cercare quelle che proprio qui abbiamo conosciuto e con le quali abbiamo un rapporto familiare e dove spesso troviamo le stesse persone, come il salumiere di fiducia che ti dice ”prendi questo che è buono”.
Ciò che fa perdere la ragione è la varietà di volumi, tomi, opere, manuali, trattati, saggi, romanzi, fumetti, riviste e altro ancora puoi trovare alla fiera del libro!
Programma alla mano fra un convegno, una presentazione e un incontro ci organizziamo la nostra escursione nella foresta di carta che cercheremo di raccontare appena ci saremo ripresi.
Per ora ci accontentiamo di un breve resoconto fotografico.
Ci preme una nota. Su quest’edizione ha soffiato la polemica sulla nazione ospite, Israele, di quanti invitavano a boicottare in difesa del popolo Palestinese. Noi crediamo che fosse stato meglio ospitare entrambi gli Stati, la qual cosa avrebbe, forse, contribuito a sostenere i difficoltosi trattati di pace; cosa che abbiamo cercato di fare noi, molto umilmente, con la nostra partecipazione.
Alla prossima.

10 maggio 2008

CineBook: "Il Pieghevole", aperiodico di letteratura e arte

Un nuovo foglio di letteratura e arte nasce in Calabria, frutto della collaborazione tra Giovanni Spedicati, editore della Mongolfiera, Maria Credidio, responsabile della Biennale di Arte Contemporanea Magna Grecia di San Demetrio Corone, Salvatore La Moglie, scrittore, Gianni Mazzei, narratore, saggista e poeta, Salvatore Genovese, scrittore e poeta, Paolo Pellicano e Alfredo Bruni, de La Colpa di Scrivere.
Ne Il Pieghevole, si pubblicheranno testi e immagini accuratamente selezionati dai curatori, che daranno molta importanza al valore intrinseco dei lavori proposti, piuttosto che al rigore formale o alla tecnica. La pretesa è solo quella di raccogliere piccoli messaggi, che giungono da chi ha qualcosa da dire, nella convinzione che qualcuno in ascolto, c'è sempre.
Il numero zero è stato approntato in occasione del centenario della nascita dello scrittore Raoul Maria de' Angelis. Contiene un testo di Gianni Mazzei, che con sottile ironia ripercorre la vicenda del presunto, e quasi certo, plagio, che Camus operò ai danni dello scrittore calabrese, e una poesia del de' Angelis.
Per info: ilpieghevole@alice.it