SibarinFestA è un blog amatoriale dedicato alle iniziative di arte musica e cultura della Sibaritide. Uno spazio virtuale pensato per comunicare e far conoscere gli eventi di Sibari e dintorni e, al tempo stesso, per dare ai “naviganti” la possibilità di esprimere pareri, commenti, critiche e considerazioni sulle diverse occasioni proposte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare.

Per segnalare notizie, iniziative, critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog clicca qui.

Ultimi post pubblicati

26 settembre 2008

Anna Tatangelo in piazza a Cassano

Anna Tatangelo, la giovane artista sorana, si esibirà in piazza a Cassano sabato 11 ottobre ’08.
Il successo della Tatangelo ha avuto inizio nel 2002 quando, appena quindicenne, partecipò e vinse all’Accademia della Canzone di Sanremo. Questa vittoria le aprì le porte del Festival di Sanremo dove, come artista nella categoria Giovani, arrivò prima con il brano “Doppiamente fragili”.
Oggi è sentimentalmente legata al cantante Gigi D'Alessio, un artista che sicuramente ha contribuito molto alla sua crescita professionale.
Di seguito proponiamo il video del brano "Il mio amico" dedicato a un suo amico gay, canzone proposta al Festival di Sanremo 2008 e classificatasi al secondo posto.

22 settembre 2008

Stefania Altomare, una bella voce sibarita da ascoltare anche su myspace.

Stefania Altomare, sibarita doc, cantante e musicista di talento, ha uno spazio tutto suo su MySpace, il più importante social network virtuale dedicato a chi fa musica e vuole farsi conoscere in tutto il mondo.
Visitando la sua pagina personale, che raggiungete cliccando sul link presente nella nostra sezione dedicata ai "Siti da visitare", troverete informazioni sul suo percorso artistico, tante foto e, soprattutto, ascolterete due bei brani cantati da una gran voce.

18 settembre 2008

Sabato 20, nel quartiere di Via Taranto a Sibari, una festa per l'Autonomia

Per il prossimo sabato, alle ore 20:00 nel quartiere di Via Taranto a Sibari, l’associazione “rinascita per Sibari Comune Autonomo ha organizzato un incontro con la cittadinanza per presentare il Progetto di Legge Regionale n° 276 avente ad oggetto l’istituzione del comune di Sibari.
Alla presentazione seguirà una esibizione di artisti locali con giochi e balli e, sempre nel corso della serata, si protranno degustare piatti tipici locali.
Per il programma clicca su www.sibariautonomo.info/index/index.php?option=com_content&task=view&id=989&Itemid=59

15 settembre 2008

CineBook: L’utopia della sicurezza

“La fabbrica dei tedeschi”, il film-documentario di Mimmo Calopresti presentato a Venezia 2008, vuole denunciare il dramma delle morti bianche che ogni giorno si ripete nei luoghi di lavoro. Il fenomeno è così tragicamente ampio da portarci all’assuefazione e forse proprio per questo i media dedicano all’argomento spazi sempre piu’ limitati.
La tragedia della ThyssenKrupp, avvenuta nella notte fra il 5 ed il 6 dicembre 2007 a Torino, aveva trovato spazi straordinari sui giornali ed in televisione (quale migliore occasione per mettere su un bel talk show di mezza sera!). Dopo un po’ parlare di operai che lavorano 14 – 18 ore al giorno, morti carbonizzati, non alza piu’ l’indice di ascolto per cui la sicurezza sul lavoro continua a rimanere una utopia.
Con questa pellicola, Calopresti elabora quel dramma e lo approfondisce attraverso le interviste, svolte per mesi, ai famigliari ed amici delle 7 vittime.
Il film inizia con alcuni attori che interpretano i familiari delle vittime, fra cui Valeria Golino e Monica Guerritore che impersonano con grande emotività una moglie ed una madre.
Dalle commoventi interviste del regista vengono fuori immagini di ragazzi che entrano in fabbrica con l’entusiasmo dei giovani e “dopo vent’anni sono ancora lì, con la loro stanchezza e i sogni perduti”.
Alla vigilia della proiezione riservata ai familiari delle vittime, il film ha avuto uno strascico polemico: la madre di una delle vittime chiedeva che la straziante telefonata fatta dal figlio al 118, poco prima di morire carbonizzato, fosse cancellata.
Calopresti si è reso disponibile ad accogliere le richieste, ma, nel rispetto della sensibilità di chi è stato colpito da quest’immane tragedia, crediamo che forse sarebbe stato piu’ corretto, da parte sua, far vedere il film ai familiari prima della proiezione alla mostra.
Speriamo che quelle grida disperate possano servire a scuotere le coscienze di tutti per rendere i posti di lavoro piu’sicuri e ad avere contratti che anziché essere dei ricatti, garantiscano veramente il lavoratore e, forse, cesseranno di esistere vomitevoli salotti televisivi atti a camuffare la realtà dell’inferno lavorativo.
“Povera Patria”, è la canzone di Battiato che si ascolta nel film, oltre a “Il cielo di Torino” dei Subsonica.
Alla prossima.

Guarda il trailer.

8 settembre 2008

Le indimenticabili emozioni di un grande artista beat

Domani ricorre il decimo anniversario della scomparsa dell’indimenticabile Lucio Battisti, cantautore e grande interprete nella storia della musica leggera italiana.
Noi vogliamo ricordarLo proponendovi il video della sua unica apparizione in pubblico (al festival di San Remo del 1969).

“Di…vino jazz” ad Altomonte dal 10 al 14 settembre

Presentato il programma della quinta edizione di “Di...Vino Jazz”, l’evento settembrino che si svolge ad Altomonte e promuove i prodotti tipici locali, le bellezze naturali e artistiche del territorio, associandoli a grandi momenti di spettacolo.
Per questa quinta edizione, in programma dal 10 al 14 settembre, grandi nomi del panorama musicale italiano e tante novità.
Importante la sezione delle mostre d’arte: a quella di arte sacra lignea, aperta fino al prossimo 31 ottobre, si aggiunge la mostra fotografica sui panorami calabresi.
Ampio spazio è dedicato al momento della degustazione che sarà prolungato prima e dopo i concerti. Torna, inoltre, “Ristorante in piazza”, serate gastronomiche a tema a base di piatti e pregiati vini locali che si svolgeranno nella suggestiva Piazza della Cattedrale. Tra le novità dell’edizione 2008, la tappa di “Di... Vino Jazz” nell’antico borgo di Longobucco per una serata d’eccezione.
Questo il cartellone.
Mercoledì 10 alle ore 20, il debutto nella piazza antistante la Chiesa di Santa Maria della Consolazione con l’attore teatrale Dominc Chianese in “Great neapolitan songs”.
Giovedì 11 sarà di scena Bosso & Girotto Latin Quartet in “New York - Cordoba - New York”.
Venerdì 12 il cartellone continua con Iguazù Progect, gruppo che propone una musica “meticcia”.
Sabato 13 si va in scena con il gruppo etnojazz Omparty capitanato dal percussionista e vocal performer calabrese Leon Pantarei.
Domenica 14 si chiude con la Big Band diretta dal M. Gerardo Di Lella in “Italian soundtracks & american standards”.
Buona musica e buon vino…. due buoni motivi per recarsi ad Altomonte, uno dei borghi più belli d’Italia.

7 settembre 2008

Si ricomincia!

Con l’estate oramai agli sgoccioli riprende l’attività del blog con alcune novità ed interessanti appuntamenti.
Abbiamo rimodulato ed approfondito gli argomenti del blog mentre nuovi amici collaboreranno con il “team redazionale” per rendere ancora più interessanti i contenuti proposti.
Come sempre, lo spazio è aperto al contributo di tutti: chiunque abbia delle segnalazioni da fare (notizie, argomenti, iniziative…) può farlo inviando un messaggio al seguente indirizzo di posta elettronica: slova@libero.it.

1 settembre 2008

Il ricordo di Big Luciano, mito italiano

Tra qualche giorno, per esattezza il prossimo 6 settembre, ricorre il primo anniversario della scomparsa di Luciano Pavarotti, il grande tenore modenese morto per una grave malattia all’età 71 anni.
Per ricordare il Maestro e i suoi 46 anni di carriera, costellata di grandi successi, si terranno tre concerti tributo di beneficienza (il 6 settembre, l'11 e il 12 ottobre) ai quali parteciperanno grandi artisti della musica classica e le star del pop internazionale tra cui molti protagonisti del “Pavarotti and friends”.
L'evento è stato ideato da Nicoletta Mantovani, la vedova di Pavarotti, e dalla Principessa Haya, figlia del defunto Re Hussein di Giordania.
Noi vogliamo ricordarlo proponendo il video dell'ultima apparizione di Big Luciano con il Nessun dorma cantato alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali a Torino nel febbraio del 2006.