SibarinFestA è un blog amatoriale dedicato alle iniziative di arte musica e cultura della Sibaritide. Uno spazio virtuale pensato per comunicare e far conoscere gli eventi di Sibari e dintorni e, al tempo stesso, per dare ai “naviganti” la possibilità di esprimere pareri, commenti, critiche e considerazioni sulle diverse occasioni proposte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare.

Per segnalare notizie, iniziative, critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog clicca qui.

Ultimi post pubblicati

1 marzo 2008

CineBook: Sangue sul Rio Grande


“Non puoi fermare quello che sta arrivando”.
Feroce western contemporaneo dei fratelli Coen, girato nell’area semidesertica tra Texas e New Mexico, dove bande rivali di spacciatori si inseguono e si ammazzano a bordo di jeep.
C’è il povero disgraziato dall’animo buono che, tentato da un mucchio di soldi si mette nei guai e deve fuggire dal raggelante criminale, superbamente interpretato da Javier Bardem (con un singolare parrucchino e una maniacale attenzione alla pulizia delle scarpe!), c’è l’anziano, rassegnato ma resistente uomo della legge Tommy Lee Jones che…”ero sceriffo in questa contea quando avevo 25 anni"… e tanti altri personaggi cupi o comuni la cui vita può dipendere dalla faccia di una moneta.
C’è la polvere, il sangue, il terrore, ma”Non è un paese per vecchi” non è un film violento bensì un film che ti fa riflettere sulla violenza.
Un film che ti tiene attaccato alla poltrona per tutta la sua durata e ti fa uscire dalla sala con lo stomaco aggrovigliato.
La colonna sonora, costituita dal rombo di un motore nella notte o dall’ansimare di un uomo inseguito da gente non propriamente socievole o dal sordo sbuffo di un’arma ad aria compressa quando non sono raffiche di fuoco o dai passi lenti e ritmati in un buio corridoio di un motel sperduto nel deserto, da’ al film una connotazione realistica.
Le quattro statuette portate a casa, avendo avuto otto nominations, premiano un film di qualità che scava a fondo nel bene e nel male.
La voce fuori campo iniziale è importante per la comprensione del seguito…….lo abbiamo capito alla fine!
Alla prossima

Il trailer.

0 Vai ai commenti: