SibarinFestA è un blog amatoriale dedicato alle iniziative di arte musica e cultura della Sibaritide. Uno spazio virtuale pensato per comunicare e far conoscere gli eventi di Sibari e dintorni e, al tempo stesso, per dare ai “naviganti” la possibilità di esprimere pareri, commenti, critiche e considerazioni sulle diverse occasioni proposte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare.

Per segnalare notizie, iniziative, critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog clicca qui.

Ultimi post pubblicati

7 luglio 2008

CineBook: C’era una volta e c’è ancora

Il politico piu’ longevo della storia repubblicana Italiana.
Ha mosso i primi passi della sua carriera insieme ai padri costituenti, ha presieduto sette Consigli dei Ministri e vari ministeri, ha attraversato “tangentopoli” senza scomporsi neanche un capello e due anni fa ha “rischiato” di essere eletto alla presidenza del senato. Per la verità, la carica mancata che, forse, gli brucia maggiormente, è la piu’ alta: la Presidenza della Repubblica. In quel remoto 1992, però, il sistema che lo aveva visto fino ad allora protagonista non se l’è proprio sentita di eleggere il politico piu’ discusso nel momento in cui la mafia dichiarava guerra allo Stato.
Si afferma che sia custode di un archivio che solo nominarlo faccia rabbrividire chiunque pensi di attaccarlo.
Il suo nome viene in mente ogni volta che si parla di Ambrosoli, Calvi, Sindona, persino Gaspare Pisciotta (cognato del bandito Giuliano), per nominare solo alcuni personaggi la cui fine è sempre rimasta avvolta nel mistero….o forse in quel famoso archivio!
Ha attraversato indenne un processo per mafia.
Niente lo ha mai smontato, ma, dopo l’uscita de “Il Divo” ha rotto il muro dell’indifferenza definendo il film “una mascalzonata!” tradendo così una certa insofferenza verso qualcosa che, forse, soffiava qualche nube sui “migliori anni della nostra vita”.
Stiamo parlando dell’ultimo lavoro di Paolo Sorrentino, premiato al Festival di Cannes, con una magnifica interpretazione di Toni Servillo che riesce a far capire benissimo chi è uno dei piu’ oscuri protagonisti della politica Italiana. Altrettanto bravi sono gli altri interpreti che impersonano la corte dei miracoli al seguito del “papa nero” in un periodo della sua lunga e misteriosa carriera politica.
Alla prossima.

Guarda il trailer.

0 Vai ai commenti: