SibarinFestA è un blog amatoriale dedicato alle iniziative di arte musica e cultura della Sibaritide. Uno spazio virtuale pensato per comunicare e far conoscere gli eventi di Sibari e dintorni e, al tempo stesso, per dare ai “naviganti” la possibilità di esprimere pareri, commenti, critiche e considerazioni sulle diverse occasioni proposte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare.

Per segnalare notizie, iniziative, critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog clicca qui.

Ultimi post pubblicati

9 febbraio 2010

Avatar: la Calabria in prima fila.


Salve, faccio una breve deviazione in una rubrica che non mi compete, ma dopo aver visto Avatar, a mio parere bellissimo, non ho potuto fare a meno di notare che il direttore della fotografia è italiano, ma non solo addirittura della nostra stessa provincia, cioè di Marzi http://it.wikipedia.org/wiki/Marzi, un paese a pochi chilometri da Cosenza che ha dato i natali a Mauro Fiore, figlio di emigranti calabresi che ha trovato fortuna nel dorato mondo del cinema.
In breve una piccl presentazione tratta dalla sua pagina di Facebook:
Mauro Fiore nato a Marzi (Calabria),dai genitori Lorenzo Fiore e Romilda Carpino, lascia il paese alla tenera età di 7 anni esattamente nel lontano 1971, il padre Lorenzo, operaio lascia il paese emigrando verso Chicago dove i fratelli Ugo e Vincenzo Fiore lavoravano da un po', dopo numerose difficoltà che poteva vivere una famiglia emigrata in quel tempo, Mauro, nonostante il parere contrario dei genitori,decide di frequentare il Columbia College di CHicago ,li conosce l'allora poco noto Janush Kaminsky diventano amici,dopo gli studi i due partiranno per la California quasi a trovar fortuna,ritornando ciclicamente a distanza di anni, Mauro Fiore lavora come direttore della fotografia in campo internazionale, prevalentemente per il cinema statunitense, ed è membro dell'American Society of Cinematographers. Ha lavorato sempre dietro le quinte, come operatore di camera e tecnico luci(Schinderl's List), dagli anni '90 in poi ha iniziato a lavorare assiduamente come direttore della fotografia di film come La vendetta di Carter, Training Day, Smokin' Aces,L'Ultima Alba, e molti altri.
Adesso ci giunge notizia che è candidato all' Oscar come migliore fotografia per Avatar
We will Cross our fingers.
Saluti

0 Vai ai commenti: